Ilaria "In Australia nulla si programma"

/ Sabato, 21 Marzo 2015 01:00

Presentati brevemente

Nome, provenienza, professione, anni.

Ilaria , Provincia di Pavia, operaia attualmente, 22 anni

 

Racconta la tua esperienza

Perché hai deciso di partire e perché hai scelto l''Australia?

Ho deciso di partire nel 2013, avevo avuto diversi episodi spiacevoli lavorativamente parlando, l’ ultimo e’ stato alquanto  disgustoso; oggigiorno i ricchi imprenditori si sentono in dovere di chiedere tutto sapendo la situazione economica italiana. (non so se mi sono spiegata.) il 2013 e’ stato un anno di sconfitte per me, lavorative, la fine di un amore secolare, la delusione che cresceva in me stessa.

Cosa cercavi in Australia? lavoro, studio, amore, avventura...

In Australia? Cercavo sinceramente me stessa. Sono partita con lo scopo di diventare piu forte e di non dover piu dipendere da nessuno.

Da quanto tempo sei in Australia?

 Ilaria2Da un anno e 3 mesi.

Che tipo di visto avevi quando sei arrivato e quale hai adesso?

Working Holiday Visa, ho rinnovato il visto 3 mesi fa e sono ancora con il Working Holiday Visa.

Ti spaventava il tuo livello di inglese prima di arrivare qui?

Moltissimo, per 2 settimane non ho trovato lavoro e i soldi scarseggiavano parecchio, infatti mi sono ritrovata a fare l’Au pair ( tata per semplificare) in una famiglia australiana per non andare sotto un ponte.

Cosa senti di avere ottenuto fino ad ora? (in termini economici, professionali, sentimentali e culturali)

Passando 6 mesi con una famiglia australiana, quindi praticamente immersa nella loro cultura ho notato parecchi pregi e parecchi difetti. Un po’ differente dalla cultura italiana.

Esprimi la tua valutazione da uno a dieci, iniziando da come ti sentivi prima di arrivare e finendo con come ti senti adesso, di modo da capire quanto questa esperienza ti possa avere cambiato in meglio o in peggio.

- livello di inglese

                               prima:  TERRIBILE            dopo: Mi faccio benissimo capire J

- competenza professionale:

                               prima:   discreta      dopo: sicuramente ho maturato diverse esperienze

- stile di vita:

                                prima:    normale     dopo: qualitativamente migliorata

- italiano:

                                prima:    ottimo     dopo: ottimo

- stress:

                                prima:  1000       dopo: ho imparato a vivere con meno ansia

- felicità:

                                prima:   70%      dopo: 90% non completamente 100 perche ovviamente manca sempre una parte di me che e’ la mia famiglia.

 

Domande  personali

Raccomanderesti la tua città come posto per vivere?

Certo, Melbourne e’ molto europea, ti senti in qualche modo a casa.. Ma come clima diciamocelo tutto.. fa alquanto desiderare.

Cosa ti senti di dire a un italiano che ha intenzione di provare a vivere in Australia?

Buttati, sempre , vai fuori dagli schemi, non farti mettere i piedi in testa da nessuno, non affidarti ad agenzie, inizia a fare ricerche da solo e parti. Quando sei qui diffida dall’italiano ( non sempre ma la maggior parte).


Qual è stato il momento più difficile da quando è iniziata l''esperienza?

Il dover lasciare la mia famiglia, a 21 anni appena compiuti.

Ritrovarmi quasi senza soldi, e combattere contro le mie peggiori paure.


Qual è la parte più difficile del vivere in Australia? 

Devi saper uscire dai tuoi canoni normali, accettare le opinioni di altre persone con cultura differente. Ovviamente parlare inglese.

Cosa ti sarebbe piaciuto sapere prima di partire e che invece hai scoperto solo dopo?

Che molti Italiani partiti dalla prima montagna del sud appena hanno un minimo di cash in tasca si credono il dio sceso sulla terra, e non ti aiutano per niente anzi ti affossano.

Avrei voluto saperlo prima e reagire diversamente in certe circostanze.

Invece di farmi calpestare, reagire.

Ilaria3Ultima domanda, forse la più difficile: tornassi indietro verresti in Australia, cambieresti nazione o resteresti in Italia?

Tornassi indietro , avrei fatto 1000 volte cio che ho fatto ovvero venire qui in australia, anche perche’ alla fine ho incontrato l’amore della mia vita.

 

Hai voglia di dire dell''altro che non era incluso nelle domande e che ritieni importante?

In Australia nulla si programma, se programmi qualcosa succede o l’opposto o addirittura nulla. Si vive alla giornata.

Conosci un sacco di persone e diverse culture e perche’ no conosci altri italiani con altre esperienze di vita e impari a interagire con menti diverse.

Molte volte si incontrano anche persone ignoranti e quelle bisogna lasciarsele alle spalle.

 

Con la speranza che non ti sia annoiato più di tanto a rispondere e che il tuo tempo e la tua esperienza possano aiutare qualcuno, AUventura ti ringrazia di cuore per la disponibilità e la cortesia con la quale ti sei prestato all''intervista. 

 

K2_AUTHOR

Davide Urso

Davide Urso

Viaggio il mondo.

or

Articoli pubblicati

« Novembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Testata2

Instagram

Please publish modules in offcanvas position.